News del 16/11/2020

DEPOSITO TELEMATICO ATTI PENALI

Si comunica che è attiva la nuova casella PEC del Tribunale:

depositoattipenali.tribunale.massa@giustiziacert.it

alla quale dovranno essere indirizzati tutti i depositi degli atti relativi ai fascicoli penali (fase Gip nonché Dibattimentale), in attuazione di quanto previsto dall’art. 24, comma 4, D.L. 137/2020 per la semplificazione delle attività di deposito, con valore legale, di atti, documenti e istanze nella vigenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Quanto sopra ad esclusione:

  • delle impugnazioni
  • delle istanze di liquidazione dei compensi al difensore della parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato ed al difensore d’ufficio
  • delle istanze di ammissione al patrocinio a spese dello Stato

 

Per le impugnazioni si ritiene infatti che, come sancito dalla S.C., il citato DL 137/2020  non abbia esplicitamente abrogato gli artt. 581 e ss. c.p.p. in tema di deposito cartaceo a mani o a mezzo raccomandata dell’atto di impugnazione.

Per le istanze di liquidazione - ad eccezione di quelle depositate in udienza - il deposito deve invece avvenire tramite portale LSG (il servizio è accessibile dal Portale dei Servizi Telematici del Ministero della Giustizia, all’indirizzo https://pst.giustizia.it e, per il settore civile, tramite le funzionalità del PCT.

Si consiglia di indicare nell’oggetto della mail il numero di R.G. nonché il tipo di atto che si deposita.

Per ulteriori informazioni si rinvia al Provvedimento del Direttore Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati del Ministero della Giustizia emesso in data 9 novembre 2020 che ha dato applicazione alla disposizione di cui all’art. 24 D.L. cit.

(Provvedimento deposito pec)